Skip to Menu Contattaci Skip to Content

I servizi di analisi sugli allergeni di SGS vi aiutano a soddisfare i requisiti sull'etichettatura degli alimenti e a proteggere l'interesse pubblico. Come parte del programma di controllo sugli allergeni alimentari, possiamo analizzare la presenza di allergeni alimentari.

Per soddisfare i requisiti di etichettatura sugli allergeni del vostro mercato(i) di destinazione, è necessario conoscere gli ingredienti allergenici e l'eventuale contaminazione incrociata con altri allergeni. Le nostre analisi complete e indipendenti e il nostro servizio di etichettatura coprono tutti questi aspetti, ad ogni livello della catena di produzione alimentare. Usiamo metologie di analisi di provata esperienza come la Reazione a Catena della Polimerasi (PVT) e la prova di immunoassorbimento legata all'enzima (ELISA), per determinare la presenza di allergeni a bassi livelli.

Virtualmente tutti gli allergeni alimentari conosciuti sono proteine che possono sussistere in grandi quantità e spesso sopravvivono alla trasformazione degli alimenti. Sebbene quasi tutti gli alimenti possano essere allergenici, la legislazione della CE in materia di etichettatura sugli allergeni stabilisce che le cause più probabili di reazione allergica sono:

  • Sedano
  • Glutine nei cerali (es: orzo, avena, segale, frumento)
  • Uova
  • Pesce
  • Lupini
  • Latte e latticini  
  • Molluschi (es. vongole, cozze, ostriche, capesante)
  • Senape
  • Frutta a guscio (es. mandorle, noci del Brasile, anacardi, noci di macadamia, arachidi, noci di Pecan, pistacchi e noci)
  • Crostacei (es. granchi, aragoste, gamberi)
  • Semi di sesamo
  • Soia
  • Anidride solforosa e solfiti (a livelli superiori di 10 mg/kg o 10mg/L)

Contattate adesso SGS per scoprire come le analisi sugli allergeni possono garantire la conformità ai regolamenti vigenti e proteggere i vostri clienti.