Skip to Menu Contattaci Skip to Content

Gli audit di immissioni e colture di SGS vi permettono di essere competitivi e di conservare la fiducia dei clienti.

Possiamo aiutarvi a garantire il rispetto dei requisiti internazionali sulla qualità e sicurezza degli alimenti, oltre che a supportare la sostenibilità, inclusa una produzione migliore e sostenibile, e la responsabilità sociale e ambientale.

Richiedendo una valutazione delle coltivazioni agricole che implichi audit e certificazioni finali, potete raccogliere in tutto il mondo i benefici della nostra presenza, della nostra indipendenza e della reputazione ineguagliata per soluzioni di certificazione e audit. Oltre alle valutazioni dei fornitori e alla certificazione per la sicurezza alimentare, offriamo schemi di certificazione legati al commercio equo, all'ambiente, alla gestione della qualità, alla responsabilità sociale e alla sostenibilità.

Possiamo offrire certificazioni sull'ampia gamma di immissioni relative alle vostre operazioni agricole, oltre che alle pratiche interne seguite, garantendovi di ottenere una Buona pratica in agricoltura (GAP). Nello svolgere tali attività, seguiamo i criteri di certificazione stabiliti dalle seguenti organizzazioni:

  • British Retail Consortium (BRC) - La principale associazione di commercio per il settore al dettaglio del Regno Unito
  • GlobalGAP - Un'organizzazione che imposta standard volontari per la certificazione di prodotti agricoli in tutto il mondo, lavorando secondo le GAP
  • Analisi dei rischi e controllo dei punti critici (HACCP) - Il settore alimentare usa questo sistema in tutte le fasi della produzione e della preparazione degli alimenti (incluso confezionamento e distribuzione) per stabilire i rischi potenziali per la sicurezza del cibo, per poi ridurre o eliminare tali rischi
  • Società finanziaria internazionale (IFC) - Questa organizzazione ha lavorato su un'ampia gamma di progetti alimentari in Asia, Europa dell'Est e America Latina
  • ISO 22000 - Questo standard internazionale specifica i requisiti per un sistema di gestione della sicurezza alimentare, integrando i principi HACCP
  • SQF 1000 - Sviluppato dall'istituto Safe Quality Food (SQF) questo codice assicurativo per fornitori basato su HACCP soddisfa le richieste dei produttori principali coinvolti nei settori dell'orticoltura, della carne, del pollame, caseario, delle uova, del caffè e della produzione di cereali, della pesca e dell'acquacoltura
  • Documenti di audit per singolo alimento - La nostra procedura di audit che può aiutarvi, con un unico controllo, a soddisfare gran parte degli standard internazionali di garanzia di qualità e sicurezza alimentari.
  • Schemi di certificazione legati alla sostenibili - Includono:
    • 2BSvS (schema volontario di sostenibilità dei biocombustibili a biomassa)
    • Certificazione di sostenibilità internazionale del carbone (ISCC)
    • Bonsucro (ex Better Sugar Cane Initiative)
    • NTA8080 (certificazione di biomassa sostenibile originaria dei Paesi Bassi)
    • RED Assicurazione di sostenibilità bioenergetica (RBSA)
    • REDcert - certificazione del settore agricolo e dei biocombustibili in Germania
    • Tavola rotonda sugli obblighi di trasporto dei carburanti rinnovabili (RTFO)
    • Tavola rotonda sulla soia responsabile (RSPO)
    • Tavola rotonda sull'olio di palma sostenibile (RSPO)

Siamo anche coinvolti attivamente in molti altri schemi di certificazione e audit attualmente in fase di sviluppo.

Contattate SGS ora per scoprire come i nostri controlli su coltivazioni e immissioni possano attirare la fiducia del mercato e assicurare la conformità a regolamenti di qualità e sicurezza degli alimenti.