Skip to Menu Skip to Search Contattaci Skip to Content

CONTATTACI: INDUSTRY.ITALY@SGS.COM

 

Come riportato da IlSole24Ore, la legge ha cominciato il suo percorso parlamentare.

Il fatto che la legge di bilancio 2018 voglia estendere questo beneficio a tutto il 2018 (per l’acquisto dei beni) sicuramente farà ripartire l’interesse delle aziende.

Tale estensione è dovuta al successo, a livello nazionale, che ha portato tale provvedimento a muovere svariati miliardi di euro di investimenti.

 

La versione definiva del disegno di legge di Bilancio 2018 conferma, anche per il prossimo anno, la misura di sostegno agli investimenti Industria 4.0.

Gli iperammortamenti varranno anche per gli ordini del 2018 con termine a dicembre 2019 per la consegna dei beni.

Prevista anche l'integrazione delle risorse disponibili per la concessione dei contributi sui finanziamenti per investimenti delle Pmi (cosiddetta Nuova Sabatini). La «Nuova Sabatini» verrà rifinanziata con 330 milioni e con il 30% dei fondi destinato a industria 4.0.

 

La manovra 2018 proroga i due incentivi: iperammortamento (beni digitali) e superammortamento (beni tradizionali con la deduzione che però scende dal 40% al 30%) sugli acquisti completati entro il 2018 con coda a giugno 2019 se si paga un acconto del 20% entro il 2018.