Skip to Menu Skip to Search Contattaci Italy Seleziona Paese e Lingua Skip to Content

Le sostanze estremamente problematiche (SVHC, Substances of Very High Concern) possono essere presenti in miscele quali pitture, inchiostri e colle o persino in articoli come giocattoli, mobili, tessuti e prodotti elettrici.

La normativa REACH impone a tutti i membri della catena di approvvigionamento di completare alcune azioni relative alle SVHC.

SGS offre soluzioni innovative per la gestione della catena di approvvigionamento e per i test REACH sulle SVHC nei prodotti di consumo, per aiutarvi ad ottenere la conformità REACH e a migliorare i processi aziendali interni.

Che cosa sono le sostanze estremamente problematiche?

Le sostanze estremamente problematiche rappresentano un serio rischio per la salute umana e per l'ambiente. Le SVHC sono sostanze che possono:

  • provocare il cancro (sostanze cancerogene)
  • causare mutazioni genetiche (sostanze mutagene)
  • risultare tossiche per la riproduzione
  • avere altre proprietà nocive e restare nell'ambiente per molto tempo (sostanze persistenti)
  • accumularsi gradualmente negli organismi animali (sostanze bioaccumulative)
  • sostanze con effetti nocivi simili (ad es. interferenti endocrini)

La normativa REACH mira a controllare l'uso di tali sostanze tramite autorizzazioni e restrizioni e obbliga produttori e fornitori a utilizzare alternative o tecnologie più sicure entro un arco di tempo ragionevole.

Quali sono gli obblighi a cui dovete ottemperare?

Articoli:
Se siete fornitori di articoli per l'UE e il vostro prodotto contiene una concentrazione di SVHC superiore allo 0,1% p/p, dovete fornire le informazioni su di essa a tutta la catena di approvvigionamento. Deve infatti essere comunicato almeno il nome della SVHC. Se un consumatore lo richiede, dovete fornire informazioni sull'uso sicuro della SVHC entro 45 giorni.

Dal mese di giugno 2011, oltre ad avere responsabilità di comunicazione, i produttori e gli importatori di articoli nell'UE sono obbligati a notificare all'Agenzia europea per le sostanze chimiche se la quantità totale di SVHC nei prodotti è superiore a una tonnellata l'anno. Ciò potrebbe costituire un problema per i rivenditori che importano una grande varietà di prodotti da diversi fornitori e paesi.

Inoltre, i produttori devono prestare attenzione al crescente numero di sostanze SVHC nell'Allegato XIV (lista delle sostanze soggette ad autorizzazione). I produttori privi di autorizzazione per l'uso di una specifica sostanza devono controllare con attenzione le ultime date di applicazione e di scadenza per rispettare i requisiti REACH sull'utilizzo consentito delle SVHC.

Miscele per i consumatori:
Se siete fornitori UE di miscele per i consumatori, potreste essere obbligati, su richiesta di distributori o utilizzatori a valle, a fornire una scheda dati di sicurezza se la miscela contiene una concentrazione di SVHC pari o superiore allo 0,1% p/p. Questo requisito si aggiunge agli altri obblighi sulla base della direttiva sui preparati pericolosi 1999/45/CE e del regolamento CLP 1272/2008/CE.

Test delle SVHC:
Le SVHC potrebbero essere introdotte nei prodotti di consumo in maniera intenzionale o inavvertitamente attraverso la catena di approvvigionamento e il processo di produzione. I test di laboratorio forniscono informazioni sull'identificazione e la concentrazione delle sostanze SVHC, per aiutare le aziende a rispettare gli obblighi previsti dalla normativa REACH per le SVHC.

SGS offre test SVHC studiati sulla base delle vostre esigenze:

  • sull'elenco delle sostanze candidate:
    • test completi
    • screening basato sul rischio del prodotto
  • sull'elenco delle autorizzazioni (Allegato XIV della normativa REACH)
  • sul registro delle intenzioni
  • sulle potenziali SVHC che soddisfano i requisiti del regolamento ma non sono ancora incluse nell'elenco delle sostanze candidate

Perché SGS?

SGS offre impareggiabili competenze e servizi di consulenza sul regolamento REACH, insieme a una vasta esperienza nel campo dei prodotti di consumo e delle catene di approvvigionamento. Il nostro team REACH specifico per settore industriale, composto da tecnici esperti e dedicati, fornisce soluzioni personalizzate per prodotti di consumo, con specialisti nell'analisi delle sostanze pericolose, nell'identificazione delle sostanze, nella gestione della catena di approvvigionamento e nella tossicologia.

Scoprite perché SGS è il vostro primo punto di contatto per le soluzioni REACH globali.

contattarci