Skip to Menu Skip to Search Contattaci Italy Seleziona Paese e Lingua Skip to Content

La certificazione GCC per gli stati del Golfo di SGS assicura che i giocattoli siano conformi ai requisiti per la vendita e la distribuzione negli stati membri del Consiglio di cooperazione del Golfo (GCC).

A partire dal gennaio del 2014, i giocattoli immessi sul mercato del GCC devono essere conformi alla Normativa tecnica del GCC per i giocattoli destinati ai bambini (BD-131704-01). I giocattoli conformi devono esibire il marchio di qualità e conformità del GCC, il marchio G. Questo vale per tutti i giocattoli concepiti per essere utilizzati da bambini di età inferiore ai 14 anni.

Collaborate con SGS per esportare giocattoli sicuri e conformi in Bahrein, Kuwait, Oman, Qatar, Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti e Yemen. Disponiamo di organismi notificati e laboratori approvati dall'Organizzazione di standardizzazione (GSO) del GCC per i test e la certificazione dei giocattoli secondo i requisiti di legge per il conferimento del marchio G. I nostri esperti possono aiutarvi con il campionamento, l'analisi e la certificazione richiesti in maniera efficiente e professionale.

Che cos'è il processo di certificazione del GCC?

  1. Il produttore locale o l'importatore inoltra una richiesta a un organismo notificato (come SGS)
  2. I giocattoli sono testati secondo la Normativa tecnica del GCC sui giocattoli per bambini (BD-13170-01) da un laboratorio approvato e certificati da un organismo notificato
  3. Una volta completata con successo la valutazione del giocattolo, il produttore locale o l'importatore riceverà un certificato e dovrà apporre il marchio G sul prodotto e/o sulla sua confezione

Contattate SGS per scoprire quali requisiti di sicurezza sono applicabili ai vostri giocattoli nei paesi del GCC e come possiamo aiutarvi.