Skip to Menu Skip to Search Contattaci Italy Seleziona Paese e Lingua Skip to Content

ISO/DIS 14001 PROPONE UN APPROCCIO SEMPRE PIÙ STRATEGICO ALLA GESTIONE AMBIENTALE

(MILANO, 1 SETTEMBRE 2014) – L’ultimo traguardo nel processo di revisione della ISO 14001 è stato raggionto il 1 luglio 2014, quando è stato pubblicato il draft ISO/DIS 14001. Il primo draft ufficiale descrive i requisiti potenziali della revisione della ISO 14001, fornendo un’indicazione su quanto potrà essere incluso nella versione finale dello standard, che si prevede verrà pubblicato nel Q3 2015.

Gli obiettivi del sottocomitato (ISO/TC 207/SC 1) responsabile per la revisione del documento riguardano i seguenti aspetti:


• incorporare la struttura Annex SL framework; ISO/DIS 14001 adotta la struttura specificata nell’Annex SL che è la struttura richiesta per tutte le nuove revisioni degli standard ISO per i sistemi di gestione;


• recepire il rapporto ISO “Sfide Future per i SGA” e il questionario per il miglioramento continuo ISO 14001;


• revisione e miglioramento dei principi e requisiti dello standard ISO 14001.

 

L’ISO ha identificato le seguenti modifiche emerse a seguito della revisione:
1. Gestione ambientale strategica
2. Leadership
3. Protezione dell’ambiente
4. Performance ambientale
5. Prospettiva di ciclo di vita
6. Comunicazione
7. Documentazione

 

Gestione ambientale strategica
C’è una nuova esigenza di comprendere il contesto dell’organizzazione determinado le problematiche interne ed esterne rilevanti per l’organizzazione e l’ambiente. Un’attenzione particolare deve essere posta sui bisogni e le aspettative delle parti interessate che possono influenzare, o essere influenzate dall’organizzazione. In questo contesto, l’organizzazione deve identificare il rischio associato a pericoli ed opportunità, aspetti ambientali significativi ed obblighi di legge per determinare le azioni da intraprendere all’interno del SGA.


Leadership: Impegno alla gestione ambientale strategica
È stato aggiunto un nuovo requisito che definisce responsabilità specifiche per l’Alta Direzione per dimostrare la propria leadership ed impegno alla gestione ambientale.

 

Dalla prevenzione alla protezione
La politica ambientale deve includere un impegno alla “protezione dell’ambiente”. Non c’è una definizione specifica relativa a questo aspetto, ma la politica deve includere la “prevenzione dell’inquinamento” ed altri impegni come l’utilizzo sostenibile delle risorse, la mitigazione e l’adattamento ai cambiamenti climatici, la protezione della biodiversità e degli ecosistemi, ecc…

 

Miglioramento della performance ambientale
L’attenzione si concentra sempre di più sul miglioramento della performance correlata alla gestione degli aspetti ambientali. L’organizzazione deve determinare i criteri per la valutazione delle proprie performance ambientali, utilizzando indicatori appropriati.

 

Prospettiva di ciclo di vita
Le organizzazioni dovranno estendere il proprio controllo e la propria influenza dagli impatti ambientali relativi all’acquisto/produzione delle materie prime fino al trattamento del fine vita. Questo non implica la necessità di effettuare una valutazione LCA.

 

Comunicazione
È stata aggiunta uguale enfasi sulla comunicazione esterna ed interna. La decisione di comunicare verso l’esterno è lasciata all’organizzazione, ma deve tenere in considerazione i suoi obblighi di conformità legislativa.

 

Documentazione
Il termine “informazione documentata” viene utilizzato in sostituzione di “documenti” e “registrazioni”. All’organizzazione viene lasciata la flessibilità per determinare quando sono necessarie procedure.

 

Come può essere di aiuto SGS?
SGS può fornire formazione specifica per supportare i clienti per la comprensione dei requisiti relativi alla ISO/ DIS 14001. Informazioni sulla ISO 14001 e una panoramica relative all’Annex SL si possono trovare sul sito www.sgs.com/ISO14001

 

Aggiornamenti futuri
Una copia dello standard ISO/DIS 14001 può essere acquistata sul sito
http://www.iso.org/iso/home/store/catalogue_tc/catalogue_detail.htm?csnumber=60857

Di seguito il sito ufficiale del sottocomitato ISO (ISO/TC 207/SC 1) relativo ai sistemi di gestione ambientale e allo standard ISO 14001
 http://www.iso.org/iso/tc207sc1home

 

Ulteriori informazioni e aggiornamenti sugli sviluppi dello standard  ISO 14001: 2015 e sul relativo programma di pubblicazione verranno pubblicati da SGS appena disponibili.


Per ulterior dettagli, contattare:

Chiara Bernardi
Consumer Testing Services
Systems & Services Certification
Environmental Product Coordinator

SGS ITALIA S.p.A.
Via G. Gozzi, 1/A
20129 Milan Italy
Phone:  +39 02 7393246
Mobile:  +39 340 7579857
Fax:       +39 02 70109489
E-mail: chiara.bernardi@sgs.com