Skip to Menu Skip to Search Contattaci Italy Seleziona Paese e Lingua Skip to Content

Il mondo si sta orientando sempre di più verso combustibili più puliti, meno inquinanti, ma altamente performanti. In tutto il mondo, la legislazione sta cambiando i profili dei combustibili e cresce l'esigenza di un trattamento con additivi.

Molte raffinerie di vecchia generazione stanno conducendo interventi di modernizzazione per rimanere competitive e richiedono sempre di più un trattamento con additivi per ottenere prodotti in linea con gli standard internazionali. Cresce anche la domanda riguardante il trattamento dei combustibili per contrastare le difficoltà logistiche che interessano l'infrastruttura della distribuzione, dagli oleodotti alle ferrovie fino alle chiatte fluviali e alle autocisterne.
 
SGS Laroute offre servizi specialistici riguardanti l'iniezione di additivi all'industria petrolifera mondiale, con una clientela che va dalle piccole compagnie petrolifere indipendenti alle 'major' del settore

Perché il trattamento dei combustibili è necessario?

I problemi da risolvere sono dovuti principalmente a difficoltà di manipolazione o a requisiti contrattuali che i clienti devono soddisfare.

Per esempio, nel gasolio vi è specificamente una maggiore esigenza di:

  • Lubricità
  • Miglioramento delle proprietà a freddo CFPP/punto d'intorbidamento/punto di scorrimento

Il minore tenore in zolfo del gasolio impone l'esigenza di controllare la lubricità del combustibile. L'upgrade delle raffinerie muta anche il profilo delle proprietà a freddo dei gasoli perché si modifica l'intervallo di ebollizione del nuovo gasolio.

Cambiano anche i profili dell'olio combustibile, perché dalla raffinazione si ottengono sempre più distillati intermedi. Si producono così combustibili con punti di scorrimento più elevati, che sono più difficili da trattare e da demulsificare se i livelli di umidità aumentano.

Come trattiamo i combustibili

Il primo passo fondamentale è quello di prelevare campioni rappresentativi del carico da trattare e valutarne le caratteristiche di base. Siamo quindi in grado di sapere se e come è possibile ottenere le specifiche richieste.

Una volta stabilite le caratteristiche di base e deciso i livelli di trattamento, siamo pronti per trattare il combustibile. Il trattamento del combustibile può essere eseguito in linea, in-tank o a bordo delle navi, a seconda dei casi.

Le regole e le procedure che disciplinano il trattamento in porto e a bordo diventano sempre più severe, dando la priorità alla conformità rispetto alle norme in materia di tutela della salute e della sicurezza. Per il trattamento dei combustibili SGS Laroute utilizza apparecchiature conformi ai requisiti delle principali compagnie petrolifere, dei terminali e delle compagnie di navigazione.

Perché SGS Laroute?

Siamo un leader mondiale nel settore dei servizi per l'iniezione di additivi e operiamo nei porti di esportazione-importazione dell'ex Unione Sovietica, in Medio Oriente, Africa, Asia, Europa e Nordamerica. Il nostro servizio è unico: nessun'altra azienda offre gli stessi livelli di copertura geografica, scorte disponibili, attrezzature e accesso ai porti.

Al momento trattiamo oltre 40 milioni di tonnellate di greggio e prodotti petroliferi all'anno. Operiamo in 36 paesi con scorte di additivi adatti ai requisiti del mercato locale.

Scoprite come i servizi per il trattamento dei combustibili di SGS Laroute possono sostenere la vostra attività.