Skip to Menu Skip to Search Contattaci Italy Seleziona Paese e Lingua Skip to Content

SGS propone un corso di formazione, della durata di 8 ore, volto a illustare gli aspetti richiamati dalla PDR 125, la linea guida per la certificazione della parità di genere: un nuovo strumento in grado di offrire un’analisi del contesto e dell'obiettivo del PNRR conforme alle direttive europee, oltre ad analizzare il processo di valutazione degli aspetti aziendali che saranno necessari per ottenere la certificazione.

La Parità di Genere è uno dei 17 obiettivi per lo sviluppo sostenibile fissati dall’ONU (Goal 5) ed è il focus della Missione n.5 del PNRR italiano che ha come tematica l’inclusione e la coesione: al suo interno, sono previste misure a sostegno dell’imprenditorialità femminile e azioni volte alla riduzione del gap di genere.
Il PNRR, nella missione 5, ha sottolineato l’importanza del ridurre le disparità, stanziando 9,81 miliardi per lo sviluppo di politiche di inclusione sociale. A novembre 2021, inoltre, la legge n.162 aggiorna il Codice delle Pari Opportunità ed estende l’obbligo di redazione di un rapporto sulla situazione di impiego maschile e femminile per tutte le aziende, pubbliche e private, con più di 50 dipendenti.

Diventa, quindi, una necessità per le Organizzazioni strutturare un proprio sistema di gestione dell’inclusione, non solo per mostrare il proprio impegno sul tema Gender Equality, ma anche per determinare e monitorare precisi obiettivi per il miglioramento.

In quest'ottica, SGS propone un corso da 8 ore sulla PDR 125, volto a illustrare i requisti richiamati dalla nuova prassi, la quale ha l’obiettivo di avviare un percorso sistemico di cambiamento culturale nelle organizzazioni al fine di raggiungere una più equa parità di genere, superando la visione stereotipata dei ruoli.

La prassi, nello specifico, offre un’analisi del contesto e dell'obiettivo del PNRR conforme alle direttive europee e analizza il processo di valutazione degli aspetti aziendali che saranno necessari per ottenere la certificazione.
Definisce, quindi, le linee guida sul sistema di gestione per la parità di genere, che prevede la strutturazione e adozione di un insieme di indicatori prestazionali (KPI) inerenti le politiche di parità di genere nelle organizzazioni. Richiamando il classico modello di riferimento dei sistemi di gestione, la PdR UNI 125:2022 prevede la misurazione, la rendicontazione e la valutazione dei dati relativi al genere nelle organizzazioni per attribuire alle stesse un livello di maturità e misurare gli auspicabili miglioramenti nel tempo.

 

SAVE THE DATE: 

17 febbraio 2023

h. 9-18

Modalità di erogazione: VIRTUAL CLASS

 

Per maggiori informazioni sul programma è possibile consulare la pagina dedicata. 

Per informazioni: sgs.italy.training@sgs.com